roche
— user experience

SKILLS

UX Design

ANNO

2019

I: intro

Il cliente ci ha chiesto di:
Scoprire: quali sono nella complessa situazione as-is i maggiori punti di insoddisfazione (espressa o inespressa) sull’attuale customer and patient journey;
Scegliere: traducendo le osservazioni in insights, quali aree di intervento scegliereste per migliorare la Ux di medico e paziente? Con quale storytelling?
Prototipare: come può Roche modificare un business model da azienda del farmaco a healtcare provider che possa fornire servizi e beni integrati al farmaco che creino valore nell’ecosistema salute melanoma?

Roche

II: percorso

Abbiamo portato avanti un percorso di lavoro che sintetizziamo in questo schema: Abbiamo scoperto l'attuale mondo Roche, andando a capire il loro business model, indagando sulla malattia e su quello che comporta. Ci siamo concentrati sulla ricerca, per "toccare con mano" i problemi che incontrano i pazienti affetti da melanoma diagnosticato e gli oncologi. Abbiamo analizzato i dati, ricavato insight e paint point sui quali soffermarci e puntato dritti alla soluzione. Abbiamo buttato giù idee, scelto la soluzione migliore per i pazienti, per gli oncologi e per Roche. Una soluzione scalabile, semplice ed utile.

Roche

III: user research

Ci siamo immersi nel contesto provando a comprendere da un lato come il paziente vive la malattia, dall'altro come viene vissuto il processo di cura. Abbiamo estrapolato due personas: Antonella, paziente oncologica, moglie e madre, che necessita di informazioni affidabili e condivisione e che, nonostante la stanchezza, è pronta ad affrontare questa sfida. Roberto, oncologo, che lamenta il poco tempo per ogni visita con i pazienti, un monitoraggio non costante, accessibilità alla documentazione medica inesistente e cartacea. Con i dati racconti, aver classificato insight comuni e singoli e paint point, abbiamo deciso quali sono i nostri How Might We da portare avanti.

Roche

IV: soluzione

Ci piacciono soluzioni innovative, ma crediamo fermamente debbano prima esserci buone basi sotto. Abbiamo pensato ad una soluzione dal nome "Side by Side", una piattaforma in grado di facilitare la relazione paziente-medico:
1. facilitare la compilazione da parte del paziente del diario clinico in formato digitale;
2. permettere l'archiaviazione digitale dei referti e della documentazione medica;
3. permettere il monitoraggio remoto delle condizioni del paziente;
4. permettere la costante reperibilità di tutte le informazioniinerenti il decorso della patologia e del trattamento. Intervenendo con lo scopo di:
1. massimizzare il tempo a disposizione per ogni visita da parte del medico
2. migliorare la qualità della cura intervendendo sul monitoraggio delle condizioni del paziente e agevolando l'accesso ai dati clinici rilevanti
3. permettere interventi tempestivi in caso di effetti avversi.
Al contempo, la stessa piattaforma permette di mettere in relazione paziente-paziente:
1. facilitando l'accesso e la condivisione di informazioni corrette e monitorate;
2. facilitando il supporto reciproco tra persone che vivono e hanno vissuto la stessa esperienza

Roche

V: prototipo

Abbiamo immaginato lo scenario della nostra soluzione. Il paziente, a fine della prima visita, avrà a disposizione una card personalizzata con un ID identificativo. Scansionando il qr code, inserendo il suo numero di cell riceverà un video di benvenuto che lo invita ad accedere alla piattaforma. Al contempo l'oncologo è stato già inserito all'interno della sua area dallo stesso informatore scientifico che ha consegnato le card Side by Side di Roche.

Roche
Roche
Roche

Sei pronto?
Lavoriamo insieme.
Scrivimi a
info@mariagiovannasenatore.it